Trento - Bondone
giovedì 4 luglio 2013
Sabato al paddock le premiazioni delle «Ice Series» 2013

La Trento - Bondone non è solo una sfida sul filo dei secondi all'ultimo tornante, ma anche momento di aggregazione per il mondo dei motori italiano. Non a caso sabato, alle ore 18.30, all’interno dell’area paddock al piazzale ex Zuffo, si svolgeranno le premiazioni delle «Ice Series 2013».

A salire sul gradino più alto del podio sarà il giovanissimo Ivan Carmellino, che in occasione della gara di domenica sfilerà come apripista con la sua fida Fiat Punto (rivista in versione asfalto), per regalare spettacolo e traversi ai tanti spettatori presenti lungo i tornanti del Bondone. Il driver valsesiano, dominatore della stagione, ha fatto propri i quattro appuntamenti inseriti nel calendario di quest’anno, piegando la resistenza della Peugeot dello spettacolare Luca Oldini e della Mitsubishi di Alessandro Ambrosiani, che alla sua prima stagione tutta integrale ha mancato per un niente la seconda piazza assoluta. Alle loro spalle un mai domo Oriano Agostini, l’unico che in uno degli appuntamenti è riuscito a fare tremare Ivan, "salvatosi" per appena due centesimi.
Il titolo WSC Internazionale, riservato alle vetture prototipo più pesanti provenienti dalla velocità su terra, è andato al pilota di Lasa Werner Gurschler (quinto assoluto nella generale) che con la sua Mitsubishi ha regolato le Subaru di Andrea Petrella, Stefano Rotondo e la piccola Fiat Panda di PG Riva.
Il titolo IRC Production, riservato alle vetture da rally se lo è aggiudicato Sergio Cantoni, in formato straordinario, sempre ai vertici delle classifiche. Il secondo gradino del podio è di Alessandro Pregnolato, che nella volata finale è riuscito a piegare la resistenza del giovane Novarese Matteo Antonazzo.
La classe Promotion, riservata alle due ruote motrici è stata appannaggio del bolzanino Aldo Pistono, protagonista anche nell’assoluta con una Mitsubishi, ma imbattibile con la fida Citroen Saxo. Alle sue spalle il giovanissimo Andrea Bormolini, che non è riuscito a bissare la stagione di un anno fa e di un soffio è riuscito a difendersi dallo sfortunato Mattia Cola.
In occasione della premiazione verranno rivelate le linee guida sulla stagione 2014, ulteriori notizie e informazioni saranno a breve disponibili nelle pagine del sito www.iceseries.it.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,219 sec.