67ยช Trento - Bondone
2 luglio 2017


Concorso fotografico (edizioni 2012 e 2013)

«Trento - Bondone: una montagna di emozioni»
Non solo motori, ma anche persone, luoghi e passioni

Nel mese di giugno del 2014 si è svolta presso la sala Falconetto di Palazzo Geremia a Trento, la cerimonia di premiazione del nostro concorso fotografico, legato alle edizioni 2012 e 2013 della gara.
Ecco le fotografie e i nomi dei vincitori:

  • 1° classificato: Thomas Martini - Antico-Moderno, Moderno-Antico

    Fotografia dal forte impatto emotivo premiata per l’ottimo equilibrio compositivo. È stata utilizzata una lunghissima focale per comprimere i piani, collocando in qualche modo l’immagine al di là di un preciso contesto spazio-temporale. L’immagine ha una forte capacità comunicativa, attraverso un uso ben bilanciato ma “paradossale” del colore (sull’automobile d’epoca) e del bianco-nero (su pubblico e paesaggio) che, come il titolo sottolinea, lega giocosamente il presente della manifestazione al suo passato. La fotografia, inoltre, rispecchia perfettamente lo scopo del concorso: quello di andare oltre la documentazione del mero evento sportivo e descrivere invece lo stretto legame fra la gara automobilistica e il suo pubblico.

  • 2° classificato: Giuseppe Cadrobbi - Entusiasmo storico alla piscina di Sardagna

    In un contesto di aggregazione sociale come la Trento-Bondone, la fontana di Sardagna diventa “piscina” e rinfresca i curiosi spettatori che con entusiasmo seguono divertiti il passaggio di una macchina che ha fatto storia. L’immagine, viene premiata per la capacità dell’autore di “cogliere l’attimo” in cui la composizione dei dettagli conferisce all’immagine un efficace effetto comunicativo.

  • 3° classificato: Giacomo Vadalà - Velocità in pista

    Pur non centrando pienamente lo spirito del concorso, cioè cogliere il legame tra evento sportivo e aggregazione sociale, lo scatto di Giacomo viene premiato per un diligente uso della tecnica del “panning”, che riesce a trasmettere appieno la percezione del movimento e della velocità del soggetto, il tutto racchiuso in un ottimo taglio compositivo. Una immagine di grande suggestione.

  • 4° classificato: Andrea Puecheri - Rosso passione

    Immagine avvincente, in linea con la tematica del concorso, volutamente desaturata per dare risalto ad un solo colore, il rosso. Nel suo scatto Andrea ha saputo sottolineare il forte legame fra il bolide in pista e gli appassionati tifosi, creando un’inquadratura dinamica e molto evocativa.

  • 5° classificato: Paolo Ravelli Damioli - Che musica!

    Con questa foto Paolo coglie molto bene la spontaneità dei soggetti in primo piano, in particolare del piccolo protagonista che si copre le orecchie per il forte rombo dei motori. E’ una celebrazione della semplicità: un’immagine poco costruita, dove gli elementi sono nel loro contesto naturale, ma proprio per questo ancora più chiara dal punto di vista comunicativo. Il simpatico titolo contribuisce a rendere ancora più fruibile il messaggio dello scatto.

  • 6° classificato: Gianpaolo Celva - Nell’insieme

    La foto è, come riporta il titolo, un efficace sguardo d’insieme di tutto quello che rappresenta un evento come la “Trento-Bondone”, ovvero gara sportiva con pubblico accalcato ai bordi della strada, attenti addetti ai lavori per garantire la sicurezza, ma anche aggregazione e festa popolare, ben evidenziata da quella specie di “universo” di persone, non necessariamente interessate alla gara, che si notano sullo sfondo dell’immagine.

  • 7° classificato: Annalisa Chistè - Tribuna d’onore

    Annalisa ha volutamente dimenticato la gara automobilistica e si è concentrata sulle persone che festosamente affollano i prati del monte Bondone il giorno della gara: l’occasionale tribuna in primo piano sottolinea la capacità del popolo della Trento-Bondone di organizzarsi in modi “poco ortodossi” ma sorprendentemente efficaci per gustarsi comodamente l’evento sportivo.

  • 8° classificato: Riccardo Giuliani - Il sorpasso

    La foto di Riccardo viene premiata per la vena ironica: un “dietro le quinte” dove il fotografo coglie il momento in cui un semplice motorino supera, a loro insaputa e in tutta tranquillità, bolidi pronti a sfrecciare lungo i tornanti della gara. Il pubblico, interessato a ben altre cose, non si accorge minimamente del fatto.

  • 9° classificato: Lorenzo Castelli

    Nella sua essenziale ma efficace forza comunicativa Lorenzo esclude dall’immagine i protagonisti rombanti della gara e dà forza ai soggetti del concorso fotografico, ovvero le persone e in particolare i loro sguardi interessati. La fotografia è inoltre racchiusa in un gradevole taglio che conferisce all’immagine un perfetto equilibrio dinamico.

  • 10° classificato: Daniele Bresciani - Dentro Sardagna

    La bella immagine di Daniele evoca il senso della velocità e in qualche modo anche del rombo dei motori, grazie all’inquadratura audace e ad un uso del “mosso selettivo” ben riuscito, che congela e mantiene a fuoco il bolide ma dà comunque risalto al pubblico, collocato sul lato sinistro dello scatto, che appare paradossalmente in movimento: un bel contrasto compositivo e in sintonia con il tema del concorso fotografico che vuole legare la sfida sportiva all’evento popolare.

SCUDERIA TRENTINA
Via Rienza, 12/d - 38121 Trento | Tel. e Fax 0461.420266
E-mail: segreteria@scuderiatrentina.it