67ยช Trento - Bondone
1-2 luglio 2017


In primo piano

domenica 2 luglio

Sempre più giù, nel tempo fissato al traguardo, sempre più su, nella gerarchia dei campioni di tutti i tempi. Simone Faggioli su Norma M20 Fc ha vinto per la nona volta la Trento – Bondone e in un colpo solo ha raggiunto due risultati strepitosi: il primo è rappresentato dal nuovo record della cronoscalata, 9’00”52 alla media di 115,2 chilometri orari

Altre News

domenica 2 luglio

Al termine della gara abbiamo raccolto le parole dei protagonisti della 67ª Trento- Bondone, da Simone Faggioli a Christian Merli, da Diego Degasperi ad Achille Lombardi e poi Sante Ostuni, Giorgio De Tisi, Rudi Bicciato, Stefano Nadalini, Luci Peruggini, Giuseppe Ghezzi, Dario Baruchelli, Antonino Migliuolo, Gabriella Pedroni, Silvia Pintarelli, Annamaria Fuganti e Giovanni Ambroso

domenica 9 luglio

La 32ª rievocazione storica della Stella Alpina si è conclusa con il successo di Mario Passanante e Raffella De Alessandrini, che si sono presentati in Trentino con una Fiat 508C del 1938. Nella classifica finale, che li premia a quota 357,57 penalità, il duo di Franciacorta Motori ha distanziato di 147,73 lunghezze un’altra coppia di alto livello composta da Giordano Mozzi e Stefania Biacca su Triumph Tr2 del 1955

sabato 8 luglio

Le linee eleganti delle vetture old style impegnate nella 32ª edizione della rievocazione storica della Stella Alpina nella giornata di oggi hanno solcato le strade del Trentino orientale. La classifica dedicata alle vetture storiche vede ancora al comando, per il terzo giorno consecutivo, la coppia Passanante - De Alessandrini su Fiat 508 C, ma al secondo posto ora troviamo i vincitori dell’edizione 2016 Mozzi - Biacca su Triumph TR2

venerdì 7 luglio

Per la 32ª rievocazione storica della Stella Alpina quella di oggi è stata la giornata dedicata all'esplorazione del Trentino orientale. Tanti chilometri non sono comunque riusciti a scalfire, almeno per quanto riguarda le prime tre posizioni, la classifica generale delle vetture storiche, che vede ancora al comando la coppia Passanante - De Alessandrini su Fiat 508 C

giovedì 6 luglio

Giornata intensa, quella di oggi, per i 52 equipaggi che prendono parte alla 32ª edizione della rievocazione storica della Stella Alpina, una delle gare di regolarità più importanti del panorama italiano. Dopo la prima giornata al comando della classifica c'è il duo Passanante – De Alessandrini su Fiat 508 C (36,99 penalità), seguito da Fontanella – Covelli su Ford B Roadster (37,24)

domenica 2 luglio

Da domani Simone Giannelli sarà in ritiro a Cavalese con la nazionale di pallavolo. Prima di tornare sotto rete, però, il forte palleggiatore della Diatec Trentino Volley ha vissuto in prima persona il brivido della Trento-Bondone, ospite d'onore e apripista della 67ª edizione della celebre gara in salita organizzata dalla Scuderia Trentina

sabato 1 luglio

Una sola sessione di prove, questo pomeriggio, è bastata per lasciar intendere quale sarà il filo conduttore della 67ª Trento – Bondone. Non che ci fossero grandi dubbi, ma i riscontri di oggi hanno certificato che Simone Faggioli e la sua Norma M20 FC, rappresentano la lepre, al cui inseguimento dovranno mettersi tutti gli altri

venerdì 30 giugno

Saranno 237 i piloti che domani affronteranno le due sessioni di prova chiamate ad aprire il weekend della 67ª Trento – Bondone. Alle verifiche tecniche e sportive, che si sono svolte questo pomeriggio in Piazza Dante, non si sono presentati otto piloti, quattro iscritti alla gara riservate alle vetture storiche e quattro che avrebbero dovuto correre con auto moderne

SCUDERIA TRENTINA
Via Rienza, 12/d - 38121 Trento | Tel. e Fax 0461.420266
E-mail: segreteria@scuderiatrentina.it