6° Slalom Sette Tornanti
5 agosto 2018
Levico - Vetriolo
Notizie in breve
venerdì 16 maggio 2003

IL RECORD È DI FRANZ TSCHAGER: 4?20?53
Il record della Levico-Vetriolo automobilistica appartiene all'altoatesino Franz Tschager, che alla guida di una Osella PA20S motorizzata Bmw, riuscì nell'edizione del 2000 a staccare la fantastica prestazione di 4'20"53, al termine dei 9,050 km del percorso. Nelle ultime due edizioni ci hanno provato, senza successo, Paolo Strenghetto (primo nel 2001 con il tempo di 4?45?82) e Erasmo Bologna (vincitore nel 2002 con il tem-po di 4?45?44).

CHIUSURA STRADA
Per motivi di sicurezza la strada provinciale numero 11 resterà chiusa al traffico subito dopo l'abitato di Levico Terme, dalle 8.30 fino al termine della gara, previsto per le 17.30 circa.

BIGLIETTO D'INGRESSO
Come tutti gli eventi sportivi anche per assistere alla Levico-Vetriolo è previsto un biglietto d'ingresso, fissato nella cifra di 8 euro. Gli organizzatori hanno però deciso di prevedere l'ingresso gratuito per i bambini di età inferiore ai 14 anni.

LE VERIFICHE ALLE LOCHERE
La novità, rispetto alle scorse edizioni, riguarda l'orario ed il luogo delle Verifiche Sportive e Tecniche che avranno luogo sabato 24 maggio dalle ore 13 alle ore 19 in località Lochere di Caldonazzo, causa l'inagibilità del Palazzetto di Levico dove si svolgevano nelle scorse edizioni.

IL CALENDARIO DI COPPA ITALIA
La Coppa Italia, rispetto al campionato italiano della montagna, è suddiviso in due raggruppamenti: Zona nord e zona Sud. Come nelle ultime otto edizioni anche quest'anno la gara levicense avrà validità per la Coppa Italia e più precisamente come seconda prova del circuito, che ha esordito l'11 maggio con la 21ª Salita del Costo, in provincia di Vicenza. Le altre prove in calendario sono la 34^ Verzegnis - Sella Chianzutan in provincia di Udine (15 giugno), il 35° Trofeo Vallecamonica in provincia di Brescia (29 giugno), la 26^ Cividale - Castelmonte in provincia di Udine (6 luglio), la 53^ Trento - Bondone del 13 luglio, la quale sarà pure valida per il campionato italiano della montagna nonché per il Challenge Internazionale Fia, quindi la 29^ Alpe del Nevegal in provincia di Belluno (27 luglio), la 16^ Cronoscalata Piancamuno - Montecampione in provincia di Brescia (3 agosto), la 16^ Limabetone in provincia di Pistoia (31 agosto), per finire con la 21^ Pedavena - Croce d'Aune in provincia di Belluno (7 settembre).

ITALIANO 2002: DUE TITOLI PER I REGIONALI
Anche due regionali lo scorso anno si sono fregiati del titolo italiano di velocità in salita. Si tratta di Armin Brunner, che ha primeggiato nella graduatoria finale del gruppo N e di Gabriella Pedroni, vincitrice del Trofeo nazionale salita under 25. Nella categoria prototipi si è invece imposto Simone Faggioli, nel gruppo A Marco Iacoangeli, e nel campionato nazionale Challenge salita Alessandro Gabrielli. Nella classifica per marche il successo ha invece arriso all'Osella tra i prototipi, alla Bmw nel gruppo A e alla Ford nel gruppo N.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,438 sec.

SCUDERIA TRENTINA
Via Rienza, 12/d - 38121 Trento | Tel. e Fax 0461.420266
E-mail: segreteria@scuderiatrentina.it